Ciao Gigi

Gigi Proietti mancherà a tutti. L’attore romano, morto nel giorno del suo 80° compleanno, all’alba del 2 novembre, per un attacco cardiaco, lascia un grande vuoto nel mondo dello spettacolo e sulla scena culturale italiana.

Era ricoverato a Roma, nella clinica Villa Margherita, per accertamenti e da giorni le sue condizioni si erano fatte più gravi. I funerali si terranno il 5 novembre, a Roma, molto probabilmente nella Chiesa degli Artisti in piazza del popolo, e forse in via privata onde evitare affollamenti nel rispetto delle norme anticovid.

La nostra redazione vuole ricordare l’attore con un post speciale. Lo abbiamo amato sul grande e sul piccolo schermo, a teatro, nei doppiaggi, nelle sue conduzioni televisive, nelle sue esperienze di regia e di direzione artistica. E’ ed è sempre stato semplicemente Gigi, un volto amico, che catturava il pubblico genuinamente con una risata, una battuta ben piazzata e un po’ di romanesco.

“Potrei esserti amico in un minuto, ma se nun sai ride mi allontano. Chi non sa ride, mi insospettisce.” (frasicelebri)

(Gigi Proietti)

Il suo successo ebbe inizio dagli anni ’60 del Novecento, a soli vent’anni, e, da lì, non si arrestò più.

Gigi Proietti, mentre suona la chitarra nel Can Can degli Italiani, spettacolo teatrale di cabaret che lo lanciò.

Gigi è stato uno dei grandi del teatro italiano, ambiente in cui ha vissuto, ha calcato le scene, è cresciuto, ha recitato, ha formato e dato ispirazione a tanti giovani attori.

Tra costoro, a sorpresa, c’è anche Lino Guanciale, che ricorda così l’ultimo mattatore:

“Ciao Gigi. Non posso credere di trovarmi qui a scrivere questo saluto, sono intontito dalla notizia e molto triste. Diciassette anni fa hai creduto in me, sei stato il primo a farlo dopo il mio diploma. Non potrò mai dimenticare la leggerezza e la tenerezza con cui hai iniziato a trasmettermi il mestiere.”

(Lino Guanciale)

Sagitta Alter, la compagna di una vita, che lo accompagna dal ’62 e che Gigi amava definire “la mia roccia”, lo ha assistito fino alla fine, insieme alle figlie Susanna e Carlotta.

Sagitta Alter e Gigi Proietti.
Sagitta Alter e Gigi Proietti.

“Papà ha vissuto per il suo pubblico, questo lutto è di tutti.

(Carlotta Proietti)

Gigi Proietti con le sue figlie.

Vogliamo omaggiarlo con un breve video creato da noi:

A cura di Franny.

6 risposte a "Ciao Gigi"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: