Attività in positivo: il diario della gratitudine

È da un po’ che non postiamo nulla per la serie “Attività in positivo”… questo mese ve ne proponiamo una un po’ particolare: tenere un diario della gratitudine.

– Cos’è un diario della gratitudine?- obbietterete giustamente voi – E a che cosa mi serve? –

Un diario della gratitudine è un alleato prezioso, che ci aiuta a concentrarci su ciò che abbiamo già, su quanto abbiamo raggiunto, piuttosto che su ciò che ancora ci manca. L’essere umano per natura è un essere avido e ambizioso, nel senso che più ha e più vorrebbe avere, senza mai ringraziare o accontentarsi di ciò che possiede e dei traguardi che ha già superato.

“Quando ti alzi la mattina, ricorda quale prezioso privilegio è essere vivi: respirare, pensare, provare gioia e amare.” (Marco Aurelio)

Lo stato di irrequietezza, di ricerca dell’infinito, proprio di ogni uomo e di ogni donna ci pone costantemente alla ricerca di un guadagno maggiore, di un obiettivo migliore, di un futuro più brillante. Eppure, solo chi vince questa spinta del proprio spirito, chi impara ad accontentarsi di ciò che ha senza vivere nel panico per ciò che non ha, può dirsi veramente felice. La felicità, di fatto, non consiste nell’avere tutto, non è un traguardo o un momento sporadico, né una destinazione, ma è un atteggiamento che va di pari passo con la gratitudine. Se sei grato, sei felice.

“È un segno di mediocrità quando dimostri la tua gratitudine con moderazione.” (Roberto Benigni)

Come tenere un diario della gratitudine

Il primo passo per raggiungere i tuoi obiettivi è quello di smettere di lamentarti, o provare almeno a diminuire il carico quotidiano delle tue lamentele. Se fatichi a farlo, tenere un diario della gratitudine può essere sicuramente un valido esercizio per riprogrammare la tua mente.

Comincia procurandoti un mezzo da utilizzare per questo scopo. Va bene anche un quaderno, un’agenda, qualsiasi cosa, persino dei post-it slegati fra loro da tenere in una scatola, non deve trattarsi necessariamente di un diario segreto vecchio stile. I più tecnologici possono usare un PC, un tablet, il telefono o registrare delle note vocali.

L’importante è fare questo esercizio con costanza. Come nello sport alleniamo il corpo, con alcuni esercizi mentali possiamo allenare la nostra mente e migliorare notevolmente il nostro umore, il nostro atteggiamento verso la vita, la nostra produttività. I migliori astronauti, i migliori sportivi, che devono dare una certa performance dal punto di vista fisico, non mancano di prepararsi anche sul piano mentale.

Trova un momento fisso della giornata, in cui riesci a mettere per iscritto una lista di cose per cui essere grati. Inizia con poche cose, 3 sarebbe il punto di partenza ideale. Vedrai che, a mano a mano, le cose per cui essere grato aumenteranno. Maggiore sarà il numero di cose per cui sarai grato, maggiore sarà il tuo indice di gratitudine e così la tua felicità. Ciò che conta è che la tua riflessione sia sincera, così come la tua gratitudine e la cose che scriverai nella lista.

Cosa aspetti? Scegli un ambiente tranquillo, un momento della giornata, una colonna sonora o una musica rilassante di sottofondo e mettiti all’opera! Puoi scrivere qualsiasi cosa: frasi, parole, pensieri, annotazioni… e gli argomenti possono essere i più banali e svariati. Scrivi di ciò che ami, di ciò per cui sei grato e che ti rende felice! Un giorno, rileggerai quel diario con un sorriso, rendendoti conto di quanto hai imparato nel tempo grazie ad esso.

I benefici di tenere un diario della gratitudine

Tenere un diario della gratitudine ti farà ottenere diversi benefici!

  • Farà aumentare la tua autostima, la fiducia in te stesso, nonché la consapevole rispetto a quello che hai.
  • Innalzerà il tono del tuo umore.
  • Ti aiuterà a superare momenti difficili e ostacoli.
  • Ti renderà più determinato e più ottimista.
  • Ti porterà ad ottenere risultati personali e professionali concreti.
  • Ridurrà il tuo livello di stress e ti permetterà di dormire meglio.
  • Ti porterà a riflettere su di te e sulla tua vita.

Se sarai grato, ti arriverà più di quello che hai chiesto. È il non desiderare nulla più di ciò che si ha che porta frutto. (Power of Optimism)

A cura di Franny.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: