Non trattare gli altri con prepotenza

Non trattare gli altri dall’alto in basso. La prepotenza è l’arma dei vigliacchi e delle persone che, in cuor loro, sanno di contare molto poco. Per questo si ergono al di sopra degli altri e cercano di schiacciarli. Trattare gli altri con sufficienza o cattiveria dimostra una forte mancanza di umanità.

Chi cerca di schiacciare lo fa perché, a sua volta, teme di essere schiacciato… se tutto il mondo adottasse questa filosofia e facesse proprio un comportamento prepotente, rispondendo ad un’offesa con un’altra offesa, la realtà sarebbe uno stato perenne di guerra di tutti contro tutti, nel senso inteso da Hobbes quando parlava di “homo homini lupus” (letteralmente “l’uomo è lupo per l’uomo“).

“La prepotenza ti rende forte per un giorno, l’umiltà per sempre.” (Massima Zen)

Le persone che ci circondano hanno tutte un valore intrinseco e delle qualità, che spesso non affiorano immediatamente in superficie, così come spesso non traspaiono le loro storie, il loro vissuto. Bisogna tenerlo a mente, quando si denigra qualcun altro, o si sceglie una persona apparentemente debole come bersaglio delle proprie frustrazioni.

Trattare il prossimo con rispetto implica uno sforzo profondo, ma è necessario per rendere la vita di tutti più dignitosa. Ciascuno dovrebbe trattare gli altri esattamente come vorrebbe essere trattato. Chi tratta male il prossimo, attira verso di sè negatività. Chi sceglie il cammino della prepotenza, anziché quello dell’umiltà, prima o dopo andrà incontro alla sua stessa disfatta. Il prepotente è cieco, non vede i propri difetti ma vede solo quelli degli altri o esercita la sua prepotenza a prescindere da questi. L’umile, invece, sa che tutte le persone hanno un valore e, anche se vede il proprio, non lo esibisce ai quattro venti ma agisce con saggezza. È impossibile avere nozione di ogni cosa esistente al mondo, tutti noi abbiamo dei talenti diversi e più o meno sviluppati, al punto che, se anche alcune persone sono simili tra loro, nessuna è identica ad un’altra. Rendersi conto delle proprie lacune e delle proprie mancanze, invero, è più importante che rendersi conto delle proprie capacità.

Il rispetto è una qualità preziosa nella vita, nel lungo periodo apre moltissime porte.

A cura di Franny.

9 risposte a "Non trattare gli altri con prepotenza"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: