Monologo sul controllo

La verità è che non possiamo avere il controllo su tutto ciò che concerne la nostra vita. Possiamo avere la meglio sui nostri pensieri negativi, sulle nostre azioni, sulle nostre decisioni, ma non possiamo controllare o guidare le reazioni altrui e gli avvenimenti.

Siamo padroni del nostro destino, dei nostri passi, del nostro cammino. Tuttavia, non abbiamo realmente il controllo su tutto. L’idea di avere il controllo è una mera illusione. Sì, perché ti può sfuggire, all’improvviso, scivolando dalle tue stesse mani.

“Non lasciare che la tua felicità sia determinata da qualcosa che non puoi controllare.” (Anonimo)

Perciò bisogna sempre accettare che esistono cose che possiamo e cose che non possiamo cambiare. Il fatto di non poter controllare le azioni degli altri o gli eventi non significa non potersi difendere da essi. Sì, perché noi, avendo controllo su noi stessi e sui nostri pensieri, possiamo scegliere come reagire. La reazione è qualcosa di fondamentale. Sì, perché la vita è ciò che ci accade, ma soprattutto il modo in cui reagiamo a ciò che ci accade. Siamo noi a fare la differenza, non le circostanze.

“Prendi il controllo del problema, non permettere al problema di controllare te.(Elon Musk)

Non sono le circostanze che sono difficili e cattive qualche volta -tralasciando le situazioni più disperate- è come noi trattiamo noi stessi, le nostre potenzialità ad essere sbagliato. Sì, perché se ti convinci che non potrai farcela, che non te lo meriti, invero non c’è la farai mai. Qualsiasi sia il progetto che hai in mente di realizzare, fallirà. Se, al contrario, non ti demoralizzi, malgrado vada tutto storto, presto vedrai grandi risultati.

“Tu hai potere sulla tua mente, non sugli eventi esterni. Realizza questo e troverai la forza.” (Marco Aurelio)

È una questione di scelte, di coraggio e anche di consapevolezza che non tutto dipende da noi. Le cose non sempre andranno come ci aspettiamo, ma talvolta andranno anche meglio. Ci vuole tempo, perché ogni cosa si sistemi, perché un bruco diventi una farfalla, un cactus rotto ricresca e perché una quercia diventi il colosso che è destinata ad essere.

“Reagire a circostanze difficili con pazienza e tolleranza, anziché con rabbia e odio, significa avere un controllo attivo sulle cose, che è frutto di una mente forte e autodisciplinata.” (Dalai Lama)

Tutto scorre, è un flusso di azioni e reazioni, una partita continua con noi stessi, dove ogni tanto vinciamo e ogni tanto perdiamo, dove qualche volta crediamo di aver perso e poi abbiamo vinto o viceversa. Ciò che conta davvero è capire che, per quanto forti, non siamo così incisivi e potenti da poter avere la realtà che ci aspettiamo in ogni minimo dettaglio… non sarebbe neanche giusto, perché ciò implicherebbe ignorare la libertà di scelta delle altre persone. Il mondo è fatto di milioni, miliardi di persone, le cui volontà possono essere più o meno incisive su ciò che le circonda. La realtà è un aggregato complesso di reazioni ed interazioni di quei milioni, miliardi, di persone e nessuno di fatto può controllarla, proprio in virtù della sua complessità. Perciò esiste il bene, il male, la giustizia, l’ingiustizia… perché, per quanto cerchiamo di fare del nostro meglio, ci sarà sempre qualcosa che non siamo in grado di controllare.

A cura di Franny.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: