L’ultima ricchezza-film

“L’ultima ricchezza” (in lingua originale “The Ultimate Life”) è il film di cui avevo promesso vi avrei parlato, nel mio post Serie “E’ quasi Natale”: citazioni di Natale.E’ un film del 2013, diretto da Michael Landon Jr., di genere drammatico sentimentale, che racconta la storia di un giovane milionario, Jason (interpretato da Logan Bartholomew), divenuto cinico e instancabile stacanovista, dopo aver ereditato la società multimilionaria di suo nonno. Per ottenerla, Jason ha dovuto fronteggiare 12 faticose prove, come viene narrato nel prequel “L’ultimo regalo” (in lingua originale “The Ultimate Gift”), film del 2006. Il film è ispirato all’omonimo romanzo dello scrittore Jim Stovall.

La trama

Jason è cambiato molto rispetto all’inizio, a prima della morte del nonno, quando era un giovane viziato, pieno di privilegi, che, nella propria vita, dava la priorità a cose superficiali e frivole. Le 12 prove che il nonno aveva escogitato, infatti, insieme al proprio avvocato – nonché amico di vecchia data, Theophilus Hamilton (interpretato da Bill Cobbs)- e che aveva previsto, nel testamento, come condizione per incassare l’eredità, dovevano servire a rendere Jason un uomo migliore.
Jason, tuttavia, ne “L’ultima ricchezza” non è ancora l’uomo che suo nonno vorrebbe e non è neppure felice. Ha una bella relazione con Alexia (interpretata da Ali Hillis), una brillante dottoressa, che gli sta accanto ormai da molti anni, ma è troppo preso dal lavoro e dalle grandi responsabilità, che gravano sulle sue spalle, per rivolgerle le giuste attenzioni.Inoltre, l’aver ereditato tutto il patrimonio del nonno lo ha reso soggetto alle invidie e le gelosie degli altri parenti, che, essendo decisi a ottenere la propria parte dell’eredità, intentano un’azione legale contro di lui e ottengono la confisca dei beni lasciati a Jason dal nonno Red (interpretato da James Garner). Contemporaneamente, Alexia, che ha ricevuto un’offerta di lavoro ad Haiti, essendo convinta di non poter avere un futuro con Jason, decide di lasciarlo e partire.
Jason, così, rimasto solo, si rende finalmente conto di aver improntato la sua vita su priorità fasulle. Non è stato il successo estremo, a renderlo felice, e neppure i soldi. Si rivolge così al migliore amico di suo nonno, l’avvocato di colore Theophilus Hamilton, e quest’ultimo, anziché dargli dei consigli espliciti, gli consegna un diario. Si tratta del diario segreto del nonno ormai scomparso, dove il vecchio aveva narrato tutti i fatti principali della propria vita.Ecco il trailer:
***Seguono Spoiler***Jason incomincia a leggerlo e, di conseguenza, a comprendere i grandi sacrifici affrontati dal nonno, Red Stevens, e dalla sua famiglia per diventare milionario. Così, la narrazione si svolge in flashback e ci si trova di fronte al giovane nonno di Jason, Red, che, ancora adolescente, viene incoraggiato dalla maestra a tenere un diario. Red è figlio di una famiglia povera, dove si fatica a campare. Sua mamma è gravemente malata e lui vorrebbe fare qualcosa per cambiare le cose. Così, decide di partire alla ricerca di fortuna, dopo aver letto in un articolo di giornale, le imprese di un uomo divenuto milionario, pur senza avere grandi titoli di studi.Si reca, così, in Texas e lì inizia a lavorare come bracciante nei campi, presso un uomo che gli dà qualche lezione di vita su come essere un buon leader.Poi, si ferma sempre in Texas, dopo essere venuto a sapere che questo è Stato è ricco di risorse petrolifere. Lì, incontra una giovane ragazzina, di nome Annie, e di lei si innamora a prima vista. Annie è figlia di una famiglia benestante e i suoi genitori non sono disposti ad accettare che frequenti ragazzi che non sono iscritti alla scuola superiore. Allora, Red riprende gli studi e i due si fidanzano, con il benestare della famiglia di lei.Col passare degli anni, le cose cambiano e gli Stati Uniti entrano in guerra, in seguito all’attacco di Pearl Harbor. Red sceglie di arruolarsi nell’esercito ed Annie promette di aspettarlo.Il diario, poi, fa un salto temporale e narra le avventure del nonno, dopo il ritorno dalla guerra. Red ha sposato Annie e da lei ha avuto diversi figli, continua a inseguire il suo sogno di diventare milionario, cercando il petrolio. Quando, alla fine, dopo molti sforzi lo trova, viene citato in giudizio dal suo amico/rivale, che aveva conosciuto quando era ancora un lavoratore stagionale. Così, ricorre a un avvocato e conosce il migliore avvocato di colore della zona, Theophilus Hamilton, i due vincono la causa, diventano grandi amici e intraprendono una collaborazione costante.
Con il tempo, Red mette su un impero. E’ cambiato rispetto alle origini- come gli fa notare spesso Theophilus-, trascura spesso sua moglie e i suoi figli ed è concentrato solo sugli affari. Quando, una vigilia di Natale, gli viene proposto di fare un viaggio di lavoro per andare a cercare di convincere un proprietario terriero a cedergli la sua terra, per costruirvi pozzi petroliferi, lui non ci pensa due volte. Distribuisce soldi ai suoi figli, per compensarli delle sue frequenti assenze, e parte, portandosi dietro il fido Theophilus, che, invece, si congeda dai propri cari a malincuore.
“Ciò che conta non è l’eredità materiale che lasciamo, ma l’eredità spirituale.” (L’ultima ricchezza)
“Quello che devi fare è trovare la persona che ti aiuterà a tramandare la tua eredità.” (L’ultima ricchezza)

Giunti là, Red riesce a concludere l’accordo ed ottenere il terreno, ma, anziché tornare a casa in tempo per Natale, preferisce attendere la conferma finale del precedente proprietario. Theophilus, d’altro canto, prova a ricordare a Red cos’è davvero importante e, ribellandosi, decide di tornare a casa per Natale. Mentre stava tornando, tuttavia, Theophilus ha un incidente. Viene ricoverato in ospedale. Red, venutolo a sapere, accorre al capezzale dell’amico e apprende una lezione che non dimenticherà mai più. Così, gli dona il sangue e anche un rene. Da quel momento, cambia e capisce di dover dare un’altra direzione alla propria esistenza. Si riavvicina, così, alla propria famiglia e cerca di fare il marito e il padre. Insegna ai figli cosa conta realmente nella vita e crea una fondazione, cui destina gran parte della propria fortuna, per fare del bene. Jason, conclusa la lettura del diario, capisce di aver sbagliato tutto, di non aver capito niente: l’ultima ricchezza, cui faceva riferimento suo nonno, non sono i soldi, ma un’eredità ben più significativa.A quel punto, acquista un biglietto aereo per Haiti, raggiunge Alexia e i due si sposano.

“I veri tesori, nella vita, sono le persone che amiamo.” (L’ultima ricchezza)
A cura di Franny.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: