T come Tigro-film

In attesa del nostro rientro effettivo in attività, ritorniamo con un breve post, che mi è stato ispirato da un film dedicato ad uno dei personaggi più amati della mia infanzia: Tigro!

A volte ciò che cerchiamo è più vicino a noi di quanto possiamo immaginare… quello stesso senso di appartenenza, di famiglia, di comunità, è spesso a un passo da noi, ma ci mettiamo un po’ a realizzarlo.

Tigro, ad esempio, nel film disney “T come tigro” – disponibile su Disney Plus e che potete comodamente guardare coi vostri figli o coi vostri nipoti per dar loro una lezione di vita non indifferente- è alla ricerca ossessiva delle proprie radici, delle proprie origini. Si sente solo e infelice, perché non ha mai conosciuto i propri genitori, nè altri membri della propria famiglia… Così, un giorno, decide di volerne sapere di più. Si reca da Uffa, che gli consiglia di stilare un suo albero genealogico. Tigro, ahimè, non sa che parenti inserirvi, così decide di inviare una lettera alla propria famiglia per scoprire i loro nomi e conoscerli meglio. Non sapendo a che indirizzo inviarla, la imbuca nella propria cassetta della posta.
Tigro, in verità, ha già tutto quello che potrebbe desiderare intorno a lui, ma per un singolo istante non se ne rende conto. Così, i suoi amici – Winnie The Pooh, Tappo, Pimpi, Uffa, Ih-Oh, Tappo, Ro e Kanga – pensano di scrivere a Tigro una finta risposta da parte della sua famiglia, per tirargli su il morale. Il giorno seguente, Tigro esce di casa saltellando per la gioia, desideroso di raccontare qualcosa riguardo il messaggio che ha ricevuto ai suoi amici. A poco a poco, si convince che la sua famiglia verrà presto a trovarlo, così organizza una festa a casa propria in loro onore. Ro, temendo che Tigro ci rimarrebbe male se nessuno andasse alla sua festa, convince allora gli amici a travestirsi da Tigri e a recarsi poi al party.

La serata finisce, tuttavia, quando a Ro cade la maschera e Tigro si accorge dell’inganno. All’inizio, si arrabbia, vedendo le sue speranze deluse… infine, apprende una lezione di fondamentale importanza: la sua famiglia era molto più vicina di quanto credesse, la sua famiglia, infatti, sono i suoi amici.

Una breve clip del film:

La scena finale, quando Tigro comprende qual è la sua vera famiglia:

A cura di Franny.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: