Nelle difficoltà, qualche volta, la soluzione sta nella preghiera

Risultato immagini per ragazza che prega

L’umanità piange. Ha pianto la Cina. Ora piange l’Italia. E’ stata dichiarata la pandemia, quindi piangerà il mondo intero… ma non dobbiamo avere paura, sì, perché c’è un rimedio a tutto questo. Si può fermare la diffusione di questo virus, se siamo razionali, se prendiamo le opportune precauzioni, se continuiamo a essere solidali gli uni con gli altri e a rimanere coraggiosi.

Io, personalmente, quando sono priva di forze, come in questi momenti di difficoltà, attingo a una fonte che ha un’energia e una forza inesauribile e che è in grado sempre di fare di un fiume di lacrime il più radioso dei sorrisi: Dio.

Per quanto onnipotenti, per quanto superuomini e superdonne, per quanto scienziati potenzialmente onniscienti, quali molto spesso noi esseri umani ci dichiariamo, là fuori continuano a presentarsi sfide nuove, continuano ad esserci cose che noi non capiamo, continuano a verificarsi eventi drammatici che da soli non possiamo impedire né controllare. E basta dare la colpa ai preti, ai vescovi, al clero… Dio non è una struttura, Dio cerca di risiedere nei cuori di ciascuno di noi, Dio si è fatto uomo ed ha sopportato pene indicibili soltanto per noi… nella Chiesa, come nel mondo, c’è il bene e c’è il male.

Come non sono nata ottimista, io non sono nata con una fede fervente, anzi ho avuto dubbi, ho provato più volte razionalmente, nel corso di anni, a dare una spiegazione a quello che tanti definivano Dio. Ma la verità è che la fede è fede, è amore puro, e, come tale, non può essere provato dalla ragione. Eventi terribili della vita e grandi miracoli mi hanno mostrato che esisteva, che esiste, un Qualcosa che è in grado di governare e proteggere tutte le nostre esistenze, se noi lo lasciamo entrare. Spesso, la crisi, la disgrazia, la tragedia, apre il nostro cuore, come non sa farlo nient’altro e da lì, a partire da un piccolo spiraglio, si affaccia Dio e iniziamo a sentirlo… Dio bussa continuamente a ciascuna delle nostre porte, ma la maggior parte di noi si volta dall’altra parte, finché non accade qualcosa che ci cambia  in modo inevitabile.

Dio è in grado di mettere fine e di mitigare la difficile prova del Coronavirus che l’umanità si trova ad affrontare, ma, perché possa farlo, dobbiamo affidarci a Lui, dobbiamo chiedergli aiuto.

Io, personalmente, spesso uso internet per pregare. Per esempio, se volete dire un Rosario, vi consiglio quelli con la voce originale in latino di Padre Pio, che sono molto sentiti. Allego il link qui di seguito:

Se non avete mai pregato, se non sapete come pregare, perché anche da bambini non ve lo hanno insegnato, non vi preoccupate, è facile. Per dire il rosario e contare le Ave Marie, non serve una coroncina, bastano 2 mani. Provate a seguire un rosario su internet… è incredibile quanti prodigi possa fare!

Qui sotto, invece, allego un canto molto bello, che ho scovato sul web e che commuove il cuore, in quanto dice che “Tutto è possibile a Dio”:

Non ascoltate chi vi dice che non dovete pregare Dio per chiedere, chi vi dice -tristemente, sempre più spesso, anche sacerdoti- che la preghiera non produce miracoli, perché quelle persone non sono davvero credenti. Chi crede seriamente, sa che a Dio è possibile qualsiasi cosa. E, se Dio non ascolta la vostra preghiera, perfettamente come avete richiesto, non preoccupatevi, anche questo è normale: Dio ha il suo modo di fare le cose, lui vede più lontano ed è in grado di vedere più chiaramente di noi cosa è meglio per noi.

 Un messaggio per te

“Perché ti preoccupi tanto? Perché permetti ai problemi della vita di confonderti e di agitarti? Lascia che io mi prenda cura di ogni tua cosa, e tutto andrà meglio. Quando ti arrendi a Me, tutto si risolverà con tranquillità, secondo i miei piani. Non disperarti e non rivolgermi alcuna preghiera agitata come se pretendessi che io soddisfi i tuoi desideri. Chiudi gli occhi dell’anima e dimmi con calma: “Gesù, io confido in Te.”

Evita le preoccupazioni, le paure e i pensieri ansiosi verso il futuro. Non rovinare i miei piani, chiedendomi di imporre le tue idee. Lasciami essere Dio, facendomi agire in libertà. Abbandonati a Me, con fiducia. Riposa in Me e poni il tuo futuro nelle mie mani.”

A cura di Franny.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: