L’appello di Licia Colò


Una mia amica mi ha segnalato il seguente appello, che denunciava la vendita di 100 cani del canile di Palermo probabilmente per vivisezione, al fine di sgomberare celermente la struttura di Via Tiro a Segno per permetterne la ristrutturazione.

Ho fatto alcune ricerche e ho scoperto che quest’appello era stato lanciato il 28 marzo 2017.

La situazione non era chiara, ma ora sembra che le cose siano migliorate.

A distanza di 10 mesi dal suo primo messaggio, Licia Colò ne ha infatti pubblicato un secondo, dove rassicurava i fan e le persone preoccupate.

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=569961123353055&id=179604882388683&sfnsn=scwspmo&s=1400887254&w=y

Sembra che quei cani oggi stiano bene.

Questa è una chiara dimostrazione dell’importanza della mobilitazione delle persone in particolari situazioni. Ci sono campagne che vanno fatte. Qualche volta i cuori più duri vanno spalancati, utilizzando come uniche armi la retorica, l’impegno e le parole.

Ricordate che:

“Anche la persona più piccola può cambiare il corso del futuro.” (J.R.R. Tolkien)



A cura di Franny.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: