Akagami no shirayukihime-anime

Akagami no shirayukihime” (in italiano “Biancaneve dai capelli rossi”) è un anime, tratto da un manga shojo frutto dell’immaginazione di Sorata Akizuki.

Narra le vicende di Shirayuki, una giovane erborista del regno di Tanbarun, amata e benvoluta da tutta la gente del suo villaggio. Shirayuki differisce dalle altre persone non solo per lo spirito gentile e determinato, ma anche per il particolare colore dei suoi capelli, che sono rossi, della stessa tonalità delle mele mature.

Per via del colore della sua chioma e della sua bellezza, un giorno come tanti, la ragazza viene scelta come concubina dal viziato e prepotente principe del regno di Tanbarun, Raji. Una guardia si reca al suo negozio e la informa dell’ordine emanato dal principe perché lei diventi la sua amante.

Shirayuki, che ha perso entrambi i genitori, ma ha ancora nel cuore tutti i loro insegnamenti, decide di non darla vinta al capriccioso sovrano. Così, si taglia i capelli, appronta alcune medicine, da lasciare come scorta per i clienti del suo negozio, e scappa nella foresta.

Qui fa un incontro che cambia completamente la sua vita e il corso del suo destino. Si imbatte per caso nel secondo erede al trono del regno confinante, Clarines, Zen Wisteria, e nella sua fidata scorta, composta da Kiki e Mitsuhide.

Zen, curioso di scoprire come mai la ragazza sia in fuga dal proprio paese d’origine, le chiede spiegazioni. Shirayuki, inizialmente, vergognandosi di quanto l’è accaduto, non vuole parlare. Alla fine, però, è costretta a cedere e a raccontare tutta la propria storia. L’imposizione fatta a Shirayuki dal principe di Tanbarun lascia Zen senza parole e scatena in lui un affetto immediato nei confronti della ragazza.

Intanto, il principe Raji fa recapitare un cesto di mele avvelenate presso la villa dove il gruppo si è incontrato e ha deciso di sostare. Zen ne assaggia ingenuamente una, sentendosi male all’istante. Shirayuki, per salvarlo, deve recarsi al palazzo di Tanbarun.

Qui viene ricattata da Raji ed è sul punto di cedere all’ineluttabile corso degli eventi, quando all’improvviso arriva Zen, inspiegabilmente guarito. I due fuggono e Shirayuki comincia una nuova vita a Clarines, dove è decisa a non abbandonare il suo salvatore e ad ottenere un lavoro a palazzo pur di stargli vicino.

Si iscrive così a un concorso per diventare apprendista erborista di corte e, grazie al proprio impegno e alla propria ferrea determinazione, riesce a superarlo. Shirayuki rimane stregata da Zen: lui è buono, gentile, cavaliere, la difende frequentemente e la spinge a migliorare se stessa… tutti comportamenti che anche Shirayuki è pronta a ricambiare. Spesso, però, è così sopraffatta dall’emozione che non sa come fare.

Shirayuki è orgogliosa di Zen e non si vergogna della loro stretta relazione, che si approfondisce tanto da avere alla fine uno sviluppo romantico. Combatte così con tutta se stessa per contrastare i pettegolezzi dovuti alla loro differenza di status, d’altra parte Zen cerca costantemente di proteggerla da attacchi di misteriosi malintenzionati e da eventuali diffamazioni. Nonostante il lavoro la tenga lontana da lui -Shirayuki è un’erborista, mentre Zen deve occuparsi quotidianamente di risolvere questioni di stato-, la ragazza è convinta che i loro destini siano allineati e intrecciati.

Volete saperne di più? Vi consiglio di guardare “Snow White with the Red Hair“. È disponibile online, in lingua originale, coi sottotitoli in italiano.

Una scena in anteprima:

A cura di Franny.

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: