Incontri che fanno riflettere sull’importanza dei genitori

Oggi, mentre alla fine della mia giornata da stagista tornavo a casa, ho avuto una gradevole esperienza.
Nel vagone in cui mi sono seduta, mi sono imbattuta in una mamma e in una bambina. La mamma leggeva alla bimba con voce dolce e paziente la storia del mito di Zeus.
A quanto ho potuto capire, la madre è riuscita a trasmettere alla piccola – una bimbetta intelligente e chiacchierona sui 5 anni e non di più- la passione per la mitologia. Sono rimasta senza parole, davvero sbalordita, sia dalla conoscenza da parte della bambina della genealogia degli dei greci sia dal legame profondo esistente tra le due.

Ho sentito dentro di me il trasporto di entrambe, l’affetto, l’aria trasognata e l’immaginazione… mi è sembrato di fare un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, a quando mia madre mi leggeva fiabe e fumetti ogni giorno, perché desiderosa di insegnarmi le cose belle del mondo.
Questo incontro mi ha fatto riflettere.

Qualsiasi cosa si dica del mestiere di madre (e di padre), non tutte sono uguali. Ci sono madri (e padri naturalmente) straordinarie, che, nonostante la propria intelligenza, i propri sogni e le proprie ambizioni, qualche volta hanno fatto un passo indietro, hanno cercato un equilibrio col lavoro, hanno fatto una rinuncia, per trascorrere un po’ del proprio tempo prezioso con i loro figli.

I bambini sono come le spugne e apprendono quanto mai a livello culturale, lessicale e umano, soprattutto quando i loro genitori li incoraggiano con affetto e amore. Sono l’affetto, l’amore e la fiducia, quegli ingredienti fondamentali, di cui un bambino ha bisogno per crescere al meglio e trovare la sua strada nella vita, qualsiasi essa sia.
Nella società dell’io, dove pare che abbiamo tempo solo ed esclusivamente per noi stessi (ovviamente esistono le eccezioni), perché la tecnologia ha contribuito ad allontanarci, è bello vedere persone che ancora trovano una giornata, un momento, qualche ora, da dedicare a qualcun altro, che non sia lo smartphone, netflix o la TV.

Non serve che un genitore sia perfetto, basta che faccia del suo meglio con amore. Non esistono ahimè né genitori né figli perfetti.

Dedico questo articolo alla mia mamma e al mio papà❤.

A cura di Franny.

6 risposte a "Incontri che fanno riflettere sull’importanza dei genitori"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: