Guerrieri e guerriere si diventa

Nella vita, purtroppo la sofferenza è un must. Ci saranno sempre periodi difficili, strade in salita da percorrere, montagne da scalare, burroni da saltare… Ed è proprio in quei momenti che tutti dobbiamo cercare di non scoraggiarci, di rimboccarci le maniche e diventare quei guerrieri e quelle guerriere che siamo destinati ad essere.

scalare-una-montagna

La scelta è nostra: arrenderci e piangerci addosso oppure esaminare l’ostacolo e cercare di affrontarlo. Spesso, ci vogliono tutta la nostra forza interiore e tutta la nostra buona volontà per riuscire a fronteggiare una sfida -piccola o grande che sia-.

Qualche volta, ci sembra di essere soli a combattere le nostre battaglie, ma non è affatto così. Io credo che non lo siamo mai. C’è sempre qualcuno: un amico, un familiare, una persona che ci vuole bene, una persona cara che non c’è più, che ci proteggono da vicino o da lontano e confortano il nostro spirito.

Guerrieri e guerriere non si nasce, ma si diventa, a parer mio. E’ la vita che ci forma, che ci plasma a seconda di quello che ci accade e le nostre azioni e reazioni fanno il resto. Certo, c’è una particolare predisposizione ad essere coraggiosi, che molti hanno più spiccata ed altri meno, ma la verità è che quando ci troviamo dinanzi a delle sfide non abbiamo scelta. L’unica cosa che possiamo fare è visualizzare nella nostra mente la parete di montagna che dobbiamo ancora scalare. A me capita talvolta di immaginarmi con le mani insanguinate, mentre non mi fermo in un’arrampicata, se ho un obiettivo in testa che mi viene difficoltoso raggiungere.

Quante volte avete aspettato che qualcuno vi salvasse, che qualcuno vi recuperasse da un periodo di tristezza e abbattimento e vi aiutasse a rialzarvi? Sì, ogni tanto succede, ma la verità è che spesso il guerriero o la guerriera dall’armatura lucente che stavate attendendo da tempo siete proprio voi.

La verità è che se saremo in grado di far fronte da soli a molte difficoltà, un giorno potremo essere di supporto ad altre persone. Poi i momenti no passano e ne arriveranno sicuramente di migliori e, con essi, il tempo di rinfoderare la spada o mettere da parte l’arco da Katniss Everdeen. Qualsiasi sia la battaglia che state affrontando -piccola o grande-, non demordete, continuate a pensare positivo e trasformatevi in uno dei vostri eroi preferiti, che si tratti di Harry Potter, Hermione Granger, Ron Weasley, Bilbo Baggins, Aragorn, Legolas, Gimli, Eowyn, Gandalf, Frodo Baggins, Samvise Gamgee, Katniss Everdeen, Peeta Mellark, Tris Prior, Tobias Eaton, Deneris Targaryen, John Snow, Capitan America, Wonder Woman, Superman, Supergirl, Thor, Spiderman, Emma Swan, Principe Azzurro, Biancaneve, Belle, Regina… Scegliete un eroe o un’eroina qualsiasi e andate avanti. Tutti possiamo essere forti, spesso tutti dobbiamo diventarlo… anche per una donna essere forte, qualche volta, è l’unica scelta possibile. Poi, un giorno, arriverà il tempo di togliere l’armatura…

dedica-al-guerriero-eish-shaok1

A cura di Franny

4 risposte a "Guerrieri e guerriere si diventa"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: