Trasmettete energia

L’energia che abbiamo dentro può diffondersi come la corrente elettrica in un filo. Se la trasmettiamo a qualcuno, facciamo del bene a noi stessi e agli altri nello stesso tempo.

Cosa intendo per energia? È molto semplice, con questo termine intendo indicare la voglia di vivere, lo sprint, lo spirito intrinseco di una persona, che la porta a bruciare come una fiamma, a lottare sempre anche quando non sembrano esserci possibilità di farcela. Se scegliete questa strada, allora sorriderete di cuore, sarete realmente felici, pur non avendo tutto, e contagerete anche chi vi circonda.

Non siate gelosi delle fortune e delle gioie altrui, soprattutto quando si tratta di vostri amici, perché la felicità è contagiosa, l’impegno è contagioso e pure il coraggio e la determinazione.

E se soffrite di attacchi di panico? E se siete dei buoni a nulla? E se avete lasciato l’università a metà? E se non avete trovato ancora il lavoro dei vostri sogni? E se… e se… e se… ecco, chi vi sta definendo? Voi. Chi vi guarda con occhi disprezzanti? Voi vi state guardando così.

Come diceva Jim Morrison, la vita è uno specchio, ti sorride se la guardi sorridendo. A me piace pensare che essa sia un gioco di specchi, dove riflettiamo gli uni verso gli altri e siamo in grado di darci forza e decisione a vicenda. Ci sono persone che col loro sostegno hanno fatto di me quella che sono oggi.

Lo so che direte “Le tue sono soltanto parole”, ma non funziona per tutti così. Davvero? Abbiamo il nostro destino in una mano e neanche ce ne rendiamo conto! Piangiamo su noi stessi, quando siamo i primi a non reagire alle difficoltà! Ci lamentiamo quando invece abbiamo già così tanto… anziché pensare a perché non siete ancora riusciti a permettervi l’ultimo modello di I-phone, ringraziate di avere braccia, gambe, di non essere ciechi, di sentirci con entrambe le orecchie, di non essere nati col diabete, di non avere tumori, nè la leucemia, nè la sclerosi multipla, nè aver avuto incidenti… ma quanto siete fortunati e neanche lo sapete! Vivere così, senza rendersi conto delle piccole meraviglie di ogni giorno, è come non vivere affatto. Come dice un antico detto, “ci sono persone che arrivano alla fine della propria vita senza aver vissuto davvero”.

A cura di Franny.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: